in:

Trovato il corpo del ragazzino modenese scomparso nelle acque di Cesenatico sabato, mentre faceva il bagno con due cugini.

E’ stato finalmente recuperato il corpo di Sean Bertani, il 16enne modenese scomparso nelle acque di Cesenatico sabato pomeriggio mentre faceva il bagno. Il cadavere è stato avvistato attorno alle 15, a 200 metri dalla battigia, davanti alla spiaggia di Ponente. Subito sono stati avvisati del ritrovamento i genitori, che sul lungomare di Cesenatico gestiscono un Luna Park. Il corpo del ragazzo è stato quindi caricato su una motovedetta della Capitaneria di porto e poi trasportato alla camera mortuaria. Sabato pomeriggio Sean si era tuffato malgrado il mare fosse molto agitato. Con lui c’erano due cugini che, grazie all’intervento di un giovane pakistano, erano riusciti ad arrivare a riva. Il 16enne era scomparso sott’acqua e solo nel pomeriggio di oggi, come abbiamo detto, il mare ne ha restituito il corpo.


Riproduzione riservata © 2016 TRC