in:

Sono riprese all’alba le ricerche del 16enne scomparso in mare ieri pomeriggio, davanti alla spiaggia libera di Cesenatico.

Non è ancora stato recuperato il corpo di Sean Bertani, il 16enne figlio di giostrai modenesi, da ieri disperso nelle acque di Cesenatico. Questa mattina la Capitaneria di porto ha ripreso le ricerche in mare ma sino ad ora senza esito. Le speranze di ritrovare Sean vivo a questo punto sono praticamente nulle. I subacquei stanno scandagliando scogli e fondali nel tentativo di restituire il cadavere alla famiglia. Sean, assieme a due cugini, si era tuffato in acqua ieri pomeriggio, malgrado le bandiere rosse sconsigliassero il bagno. Improvvisamente è scomparso tra le onde. Un giovane pakistano è subito corso in aiuto, ma è riuscito a salvare solo un parente di Sean. A Cesenatico la famiglia Bertani gestisce un luna park sul lungomare.


Riproduzione riservata © 2016 TRC