in:

Nell’ambito di due differenti operazioni, condotte da carabinieri e polizia, sono state arrestate tre persone per reati connessi alla droga. In manette un latitante a Spilamberto.

Quattro grammi di cocaina confezionata in dosi e denaro contante per quasi 6 mila euro. Droga e soldi sono stati sequestrati dai carabinieri di Sassuolo a due marocchini, entrambi 52enni, fermati per un controllo in via Radici in Piano e successivamente arrestati per detenzione ai fini di spaccio. Sempre per reati connessi alla droga è finito in manette un tunisino di 31 anni (B.S. Le iniziali). L’uomo è stato notato dagli agenti della Volante di Modena intorno alle 23,30 di ieri in via Piazza in città, mentre cercava di allontanarsi dopo avere gettato a terra un involucro contenente 25 grammi di eroina. Colpito da una ordinanza di custodia cautelare del Tribunale di Mantova per reati connessi alla droga, un tunisino 27enne, residente nella città dei Gonzaga, si era spostato nel modenese. Aveva trovato riparo in una roulotte fatiscente abbandonata lungo il “Percorso sole” sugli argini del Panaro, nelle campagne di Spilamberto, un luogo originariamente dedicato agli amanti della natura, diventato invece bivacco di extracomunitari. Lì è stato rintracciato dai carabinieri che lo hanno tratto in arresto, associandolo alla casa circondariale di S.Anna.


Riproduzione riservata © 2016 TRC