in:

Pretendeva soldi in cambio di “protezione”. Ma la vittima, il titolare di un ristorante di Modena, non ha ceduto al ricatto e si è rivolto alla Polizia che ha arrestato l’estortore.

Pretendeva soldi in cambio di “protezione”. Ma la vittima non ha ceduto al ricatto e ha avvertito la polizia. In manette con l’accusa di tentata estorsione è finito così un 37enne di Lucera, in provincia di Foggia (S.C.le iniziali). Ieri sera l’uomo si sarebbe recato presso il ristorante “Rosso relativo” di viale Amendola pretendendo dal titolare il pagamento del “pizzo”. Il ristoratore ha invece avvertito il 113 e, dopo pochi minuti, la Volante ha bloccato il presunto estortore, mentre si allontanava dal locale in bicicletta.


Riproduzione riservata © 2016 TRC