in:

Fanno pace Ferrari e McLaren. La casa automobilistica di Maranello accetta le scuse da parte della scuderia inglese e ritira la denuncia. Ma l’inchiesta va avanti.

La Ferrari rinuncia alle azioni legali contro la McLaren relative alla ‘spy story’ del 2007. E’ la stessa casa di Maranello a rendere noto di accettare le scuse della scuderie inglese. La somma pattuita a titolo di risarcimento ricevuta dalla McLaren, 60 milioni di dollari, verrà donata in beneficenza. Rimangono invece aperte tutte le questioni legali a carico di Nigel Stepney, l’ex capo tecnico della Ferrari, accusato di spionaggio e di sabotaggio.


Riproduzione riservata © 2016 TRC