in:

Secondo il primo sopralluogo della polizia, terminato ieri sera, non mancherebbero fascicoli processuali dalla cancelleria penale, messa a soqquadro da misteriosi ladri l’altra notte.

Secondo il primo sopralluogo della polizia, terminato solo nella tarda serata di ieri, non mancherebbero fascicoli processuali dalla cancelleria penale di Corso Canalgrande, messa a soqquadro da misteriosi ladri la notte tra venerdì e sabato. Ignoti sono entrati al primo piano del tribunale di Modena, scassinando le macchinette distributrici di bevande e merendine, ma soprattutto aprendo cassetti e gettando a terra carte rilevanti per gli uffici giudiziari, in 8 diverse stanze. Per questo, in un primo momento erano stati avanzati dubbi sul reale scopo dei malviventi. Dubbi che la Questura tende ora a fugare.


Riproduzione riservata © 2016 TRC