in:

Un pensionato modenese si è ferito con la motosega mentre stava potando un albero, nel cortile di un vicino, a Modena. Ora è in condizioni disperate al Policlinico.

Stava aiutando un vicino a potare l’abete in cortile, per questo era salito su una scala, adagiata contro l’albero, si era assicurato con una corda, e aveva imbracciato la motosega, oggi pomeriggio, intorno alle tre. Alfonso Pellacani, pensionato modenese di 67 anni, da sempre residente in via repubblica di Montefiorino, in città, aveva dovuto semplicemente attraversare la strada per raggiungere l’amico. L’uomo, proprio per cautelarsi, stava procedendo poco a poco, tagliando i rami per gradi, quando è accaduto l’impensabile. La motosega gli è scivolata dalle mani, colpendolo all’addome. Ha chiesto aiuto, e il padrone di casa è corso a staccare la corrente dall’attrezzo. Troppo tardi, l’uomo, ostacolato dall’imbragatura, si era già procurato una profonda ferita. Sono accorsi vigili del fuoco e 118, per liberare l’uomo dalla corda e portarlo d’urgenza al Policlinico, dove è ricoverato in condizioni disperate. Sul posto anche i vigili urbani per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Alfonso Pellacani è vedovo, da un anno e ha una figlia.


Riproduzione riservata © 2016 TRC