in:

Un tunisino clandestino si è buttato dalla finestra del secondo piano del Windsor Park, a Modena, per sfuggire alla polizia e ai cani antidroga. Lo straniero, ferito, è stato arrestato.

Rocambolesca fuga questa mattina al Windsor park, in via San Faustino a Modena. Gli agenti del posto integrato di polizia, con anche il cane antidroga delle fiamme gialle, hanno controllato alcuni garage e appartamenti. In un alloggio hanno trovato una coppia, una donna italiana incinta e il compagno tunisino, entrambi pregiudicati per spaccio. L’uomo, alla vista degli uomini in divisa, è fuggito lanciandosi dalla finestra, al secondo piano. Uno degli agenti della polizia ha cercato di fermarlo, afferrandolo dal davanzale e procurandosi alcuni lesioni giudicate dai medici guaribili in 7 giorni. L’immigrato, invece, bloccato poco dopo in strada, cadendo prima su un balcone e poi a terra si è procurato un taglio, con prognosi di 15 giorni. L’uomo è stato arrestato per resistenza, con l’aggravante della clandestinità.


Riproduzione riservata © 2016 TRC