in:

Dopo le abbondanti piogge dei giorni scorsi la situazione è tornata alla normalità. Passate le piene di Secchia e Panaro. Ma il tempo resta perturbato.

Sono passate senza creare troppi problemi le piene di Secchia e Panaro, che ieri sera avevano superato il livello di preallarme. A Savignano però i vigili del fuoco hanno dovuto evacuare per la seconda volta un anziano disabile che vive a piano terra: nella casa è entrato un metro d’acqua. La protezione civile provinciale ha monitorato a vista degli argini, e la scorsa notte si sono chiuse anche le porte Vinciane per impedire alle acque di entrare nel Naviglio, già al limite. Rientrato nella serata di ieri anche l’allarme lanciato da un pescatore a Solara di Bomporto che sosteneva di avere visto un bambino inghiottito dalle acque del Panaro. Le ricerche non hanno portato ad alcun risultato e, soprattutto, nessuno ha denunciato la scomparsa di un bambino. Nessuna novità sul fronte del meteo: il tempo resterà perturbato anche nei prossimi giorni, anche se non sono previste piogge abbondanti come quelle appena passate.


Riproduzione riservata © 2016 TRC