in:

Nuova operazione oggi per il sindaco Meschieri, rimasto coinvolto sabato in un incidente con un ultraleggero. Il primo cittadino però non ha riportato lesioni celebrali.

E’ sostanzialmente fuori pericolo Mario Meschieri, 53 anni, sindaco di San Felice, rimasto coinvolto sabato in un incidente mentre era alla guida del suo ultraleggero, a Castiglione del Lago. Il primo cittadino è ancora ricoverato in rianimazione all’ospedale Santa Maria di Perugia, e la prognosi resta riservata, ma visto il procedere delle condizioni i medici escludono che esista ancora un pericolo per la vita di Meschieri. Per il sindaco oggi una nuova operazione al femore, eseguita dal dottor Giovanni Di Giacomo: è questa la frattura, fra quelle riportate, più grave e che va ricomposta. Un consulto ha invece escluso danni particolari al polso. La buona notizia è che non ci sono lesioni celebrali. Meschieri ha avuto un incidente di volo, ed è caduto con il suo ultraleggero. Con lui anche il collega di giunta, il 37enne Simone Silvestri, assessore ai lavori pubblici di San Felice, che ha però riportato unicamente una frattura più semplice a una gamba. L’aereo su cui si trovavano, di proprietà di entrambi, era in fase di atterraggio all’ex aeroporto militare Eleuteri, quando una folata di vento fortissima l’ha travolto.


Riproduzione riservata © 2016 TRC