in:

Lo scalo merci di Marzaglia, costato circa 130 milioni di euro, è da oggi operativo. Comune: “Ma serve la bretella”

Lo scalo merci di Marzaglia, costato circa 130 milioni di euro, è da oggi operativo. Lo annuncia con enfasi il sottosegretario alle infrastrutture Michele Dell’Orco: “Rete ferroviaria italiana -scrive il pentastellato modenese- ha confermato l’attivazione di 3 binari per traffico tradizionale e l’avvio del servizio da parte dell’impresa ferroviaria DB Cargo. A fine anno saranno anche terminati i lavori per 4 binari destinati a traffici di tipo combinato”. L’opera era attesa da anni: nel 2014, quando venne chiuso il vecchio scalo di viale monte Kosica, l’allora ministro delle infrastrutture Maurizio Lupi era venuto in città ad annunciarne l’apertura per il giugno 2015. Ora si parte, potenzialmente lo scalo potrà movimentare 3 milioni di tonnellate di merci ma tutto il traffico dei camion, come già dichiarato dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli, “senza la Bretella autostradale si scaricherà in modo disastroso su via Emilia Ovest”.


Riproduzione riservata © 2019 TRC