in:

Sulla facciata di Palazzo d’Accursio è stato esposto uno striscione con la scritta “Save Asia Bibi”

Sulla facciata di Palazzo d’Accursio è stato esposto uno striscione con la scritta “Save Asia Bibi” la donna cristiana pakistana accusata di blasfemia e assolta dalla Corte suprema dopo 8 anni di carcere. Dopo la scarcerazione le è stato impedito di lasciare il Paese. Si tratta di un gesto simbolico deciso dal Consiglio comunale, che ha approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato da Insieme Bologna e approvato all’unanimità nella seduta di lunedì scorso, per richiamare l’attenzione delle istituzioni locali e nazionali e di tutta la collettività sulla vicenda di Asia Bibi. Giunta e consiglieri questa mattina hanno inaugurato lo striscione


Riproduzione riservata © 2018 TRC