in:

Altri due dipendenti del Comune di Piacenza sono stati licenziati dopo l’inchiesta sull’assenteismo

Altri due dipendenti del Comune di Piacenza sono stati licenziati dopo l’inchiesta sull’assenteismo che aveva scosso l’ente pubblico lo scorso anno con 50 indagati, dieci già licenziati in questi mesi, ai quali se ne aggiungono, appunto, due dopo l’ultima sentenza del tribunale del Lavoro. Un caso riguarda una dipendente che andava abitualmente al mercato settimanale in orario di lavoro; l’altro è relativo a un tecnico comunale, addetto al controllo degli impianti sportivi di proprietà dell’amministrazione, che si dedicava ad attività personali mentre era in servizio. Anche la magistratura contabile ha emanato le prime tre sentenze in materia, confermando il danno per l’ente e condannando le persone a restituire le retribuzioni che erano state loro versate per il periodo in cui, anziché svolgere il proprio servizio, si dedicavano a faccende personali. Lo riferisce l’Ansa.


Riproduzione riservata © 2018 TRC