in:

Torna il tradizionale appuntamento con le Giornate Fai d’Autunno

Torna il tradizionale appuntamento con le Giornate Fai d’Autunno, nell’anno in cui la Delegazione Fai di Modena compie 25 anni di attività. Per l’occasione in città saranno aperte le porte del Sistema di Dilavamento del Canale di San Pietro, dell’ex Albergo Diurno ed eccezionalmente sarà possibile calarsi nel sottosuolo della città per ammirare il tratto iniziale del Naviglio. A Finale Emilia si entrerà invece a Palazzo Borsari, appena restaurato dopo i lavori per il ripristino dei forti danni causati dal sisma del maggio 2012.
In città il percorso Modena sottosopra permetterà di andare alla scoperta del Sistema di Dilavamento del Canale di San Pietro in Via Saragozza, costruito tra la fine dell’Ottocento ed i primi del Novecento sul luogo dove sorgevano le mura cittadine. La seconda apertura proposta a Modena è l’ex Albergo Diurno di Piazza Mazzini, la cui vicenda è strettamente legata ai lavori di abbattimento del Ghetto avviati nel 1904


Riproduzione riservata © 2018 TRC