in:

A tagliare il nastro sindaco di Ozzano, Luca Lelli e la prima cittadina di San Lazzaro Isabella Conti che a breve avvierà il lavori per il tratto di sua di sua competenza

I primi a inaugurare la nuova pista ciclopedonale che collega Ozzano Emilia e San Lazzaro sono stati i runner della Podistica Ozzanese, i camminatori della ProLoco “Mens Sana in Corpore Sano”, ciclisti e tanti cittadini amanti dello sport all’aria aperta. In testa alla simbolica passeggiata sul confine tra i due Comuni, i due Sindaci Luca Lelli e Isabella Conti. Il taglio del nastro è stato anche un passaggio di consegne, ora sarà la prima cittadina di San Lazzaro a dare il via a breve ai lavori nel territorio di sua competenza. Il tratto ozzanese, lungo 700 metri e costato 210.000 euro si inserisce nella ciclabile della via Emilia che collegherà Bologna a Imola. Il 70% della spesa è stata coperta dal Bando Periferie, lo stesso bloccato recentemente dal governo Lega 5- Stelle. Un blocco che non ha interessato il progetto “convergenze metropolitane” che rientrava nella prima tranche già avviata.


Riproduzione riservata © 2018 TRC