in:

Lo scorso anno sono state avviate nuove attività per i richiedenti asilo ed è stato necessario aprire un nuovo centro d’accoglienza. Anche nel 2018 l’attività va avanti

Un 2017 di grande lavoro per Porta Aperta, riassunto nel bilancio sociale approvato dall’assemblea dei soci. L’associazione è un punto di riferimento imprescindibile per l’accoglienza nella nostra città. Lo scorso anno, per accogliere più persone, in via delle Suore è stata inaugurata la Casa di Abramo, che si aggiunge a quella storica di Strada Cimitero San Cataldo.

Un anno importante il 2018 per Porta Aperta che coincide con il 40esimo della sua fondazione. Per l’occasione sono state presentate le opere di sei artisti, realizzati ispirandosi proprio al tema dell’accoglienza.

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC