in:

A breve partiranno infatti i lavori di completamento delle strutture rimaste ferme. Questa mattina siamo andati a sentire il concessionario del Chiosco “Bobotti”

La prossima estate Bobotti, e gli altri due chioschi del Parco delle Rimembranze di Modena, riapriranno. O così pare perché finalmente i lavori sono pronti a partire. Gianluca Venturelli titolare della concessione di Bobotti ha appeso il cartello di inizio lavori.
La storia è lunga e complessa, con tanti passaggi legali, peraltro nemmeno tutti conclusi. Abbattuto nel dicembre 2012, sequestrato nel marzo 2013, l’area di Bobotti è stata dissequestrata a giungo 2017, la delibera per il via dei lavori a marzo di quest’anno.

I


Riproduzione riservata © 2018 TRC