in:

rriva anche il via libera del governo. “Possibile accordo entro un mese” ha garantito il ministro delle Autonomie

La richiesta di autonomia dell’Emilia Romagna sempre più forma: dopo il via libera dell’Assemblea legislativa – che approva una risoluzione ad hoc – arriva anche il via libera del governo. “Possibile accordo entro un mese” ha garantito il ministro delle Autonomie Erika Stefani rispondendo in commissione alla Camera al parlamentare Pd Marco Di Maio. Prima ancora, quindi, dei tempo auspicati dal presidente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, che auspicava un accordo entro fine anno, mentre forse la chiusura del 2018 vedrà l’autonomia diventata realtà. La legge che attribuirà le competenze alle Regioni non prevede “alcun aggravio sulla finanza pubblica: tutto sarà declinato in base al costo storico dello Stato regionalizzato per le materie trasferite”. Lo ha ribadito la ministra.


Riproduzione riservata © 2018 TRC