in:

Il prefetto ha commentato le intercettazioni che la riguardano in merito alla gestione dei migranti in Veneto quando era prefetto a Padova.

“Io, su questa vicenda, ho già dato tutte quelle che erano le spiegazioni più opportune. Credo che
sia stata fatta, nei miei confronti, una vera e propria schifezza, ma come voi potete constatare con me, questo non è un reato. Non ho altro da aggiungere”. Così il prefetto di Bologna Patrizia Impresa, a margine di una cerimonia nella sede della Regione Emilia-Romagna, ha risposto ai cronisti che le hanno chiesto un commento sulle intercettazioni che la riguardano,
diffuse nei giorni scorsi e pubblicate sulla stampa, nell’ambito di una inchiesta sulla gestione dei migranti in Veneto. Procedimento nel quale Impresa, ex prefetto di Padova, non
risulta indagata.


Riproduzione riservata © 2018 TRC