in:

L’iniziativa che ricorda Massimo Zivieri scomparso prematuramente. Ad ospitare l’evento, che ha richiamato tantissime persone

Carne e vino, due prodotti di eccellenza emiliano romagnoli uniti nel nome di “Massimo Zivieri”. Decine di chef della zona hanno proposto alle oltre 2000 mila persone presenti i loro prodotti il tutto accompagnati da vini del territorio. Per la decima edizione sono state cucinate quasi 30 quintali di carne.

E’ stato il “Frutteto” di Fico Eataly World ad ospitare la decima edizione di “Chef al Massimo” l’iniziativa promossa dalla famiglia Zivieri in memoria del figlio scomparso prematuramente.

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC