in:

La Polizia stradale di Bologna, questo mese, intensificherà i controlli per verificare che i bambini viaggino in sicurezza in automobile

Seggiolini e cinture di sicurezza salvano la vita dei bambini durante i viaggi in auto. Accorgimenti fondamentali per limitare il numero dei piccoli che perdono la vita o rimangono feriti: in base ai dati Istat, lo scorso anno, 25 bambini tra 0 e 14 anni sono morti in auto, i feriti sono stati 8.326. Nella maggior parte dei casi non erano assicurati agli appositi sistemi di ritenuta come certificano Polizia di Stato e i ministeri della Salute e di Trasporti e Infrastrutture che, per sensibilizzare i genitori, hanno promosso la campagna ‘Bimbi in auto’. Punti cardine: usare i giusti strumenti e soprattutto controllare le omologazioni. La Polizia Stradale di Bologna in questo mese eseguirà controlli specifici per verificare che i bambini viaggino in sicurezza, anche durante i tragitti più brevi, e che i genitori usino i supporti più adeguati all’età del piccolo passeggero. Una campagna di prevenzione su tutto il nodo viario cittadino e sulle principali arterie provinciali. In più, nell’ambito dell’iniziativa, in studi medici pediatrici, nei consultori o nei reparti di ginecologia ed ostetricia delle strutture ospedaliere bolognesi, saranno a disposizione materiali con informazioni utili per consigliare e seguire chiunque faccia salire in auto un bambini, dai nonni ai genitori.


Riproduzione riservata © 2018 TRC