in:

Sono stati presentati oggi dal segretario provinciale Pd alcuni eventi

Il sentire è l’apprendere, l’intendere, il cogliere; il popolare è ciò che appartiene al popolo, la collettività del diritto e del bene comune, ma anche ciò che è tradizione, conosciuto e ben voluto. Questa è la cornice di FestaReggio 2018 che si terrà alle Fiere di Reggio Emilia (via Filangieri) dal 21 agosto al 10 settembre.

Sono stati presentati oggi dal segretario provinciale Pd Andrea Costa, Raffaele Leoni, della direzione della Festa, e Martina Sforacchi, responsabile Cultura del Pd reggiano, tra le statue del Boiardo e dell’Ariosto nel parco del Popolo, alcuni eventi che anticipano il programma culturale e politico di FestaReggio e i cicli su cui insisteranno gli incontri e i dibattiti della Festa provinciale del Partito Democratico di Reggio Emilia. Grandi temi dell’attualità come disuguaglianze, periferie, giovani, sanità e legalità scanditi da oltre 60 iniziative in 21 giorni, con il coinvolgimento di 23 associazioni, per analizzare la complessità dell’oggi insieme ai protagonisti della politica e della cultura del nostro paese.


Riproduzione riservata © 2018 TRC