in:

Con i progetti accolti, che il consiglio comunale dovrà approvare a settembre, i posti in più saranno 220

Un nuovo Ramazzini, dove i posti passeranno da 70 a 75, sorgerà nell’area pubblica del quartiere San Faustino, vicino al Windsor Park e al parco Londrina, sostituendo la struttura di via Cialdini ormai decisamente datata. Alla Madonnina, invece, zona via Amundsen, si costruirà una Casa residenza anziani non autosufficienti (Cra) nuova di zecca, con altri 75 posti. Altre due Cra, sempre nuove, con complessivi 140 posti portando quindi il totale a 290, verranno realizzate invece in un’area privata del quartiere Crocetta con un intervento di rigenerazione di due fabbricati nei pressi di via Mar Tirreno.
Sono queste le conclusioni del lavoro delle commissioni tecniche comunali che hanno valutato le domande presentate. L’obiettivo è di potenziare l’offerta cittadina di posti residenziali in strutture per anziani non autosufficienti. A Modena, come nel resto del paese, la vita media si è alzata sensibilmente, creando un variegato mondo di anziani, non sempre però in grado, a un certo punto, di prendersi adeguatamente cura di se stessi. Per questo si è reso necessario potenziare le strutture idonee. L’attuale dotazione, infatti, rimane, anche se di poco, sotto quota mille, non coprendo il fabbisogno complessivo di assistenza residenziale. Con i progetti accolti, che il consiglio comunale dovrà approvare a settembre, i posti in più saranno 220, per un totale, tra pubblici e privati, di 1.300. Il progetto per il nuovo Ramazzini è stato presentato da Domus assistenza mentre la cooperativa sociale Società Dolce di Bologna si occuperà del Cra della Madonnina dove è prevista anche la realizzazione di un servizio per l’infanzia. Sarà invece affidato alla Zaffiro di Udine il comparto alla Crocetta, quello di maggiori dimensioni. Le due strutture previste, infatti, verranno realizzate recuperando due fabbricati di un unico lotto di circa 7mila metri quadrati. A servizio delle due strutture è prevista la realizzazione di una zona centrale per le attività comuni oltre ad un ampio spazio verde.


Riproduzione riservata © 2018 TRC