in:

Il picco delle stelle cadenti sarà in realtà il 12 agosto, ma la tradizione vuole che siano le lacrime del santo a solcare il cielo il 10

In questo periodo dell’anno la Terra attraversa il percorso orbitale della cometa Swift Tuttle e il suo sciame di meteoriti noto come Perseidi, dando vita alle stelle cadenti della notte di San Lorenzo. E quest’anno lo spettacolo sarà più bello che mai, complice la Luna nuova che mettendo in ombra il nostro satellite lascerà il cielo notturno sgombro da luci. Tutti con il naso all’insù, quindi, per esprimere desideri. Magari seguendo qualche consiglio.
Il picco delle stelle cadenti sarà in realtà il 12 agosto, ma la tradizione vuole che siano le lacrime del santo a solcare il cielo il 10. Tante quindi le iniziative organizzate per San Lorenzo, tra queste Calici di Stelle, a Castelvetro, dove, in piazza della Dama, l’osservazione la si potrà fare proprio sotto la guida di Pierluigi Giacobazzi.


Riproduzione riservata © 2018 TRC