in:

Sono 18 stranieri, molti richiedenti asilo, a Modena da pochi mesi, gestiti dalle cooperative sociali Caleidos, Porta Aperta e dal Ceis

Sono per lo più provenienti dall’Africa, Gambia, Ghana, Nigeria, Bangladesh. Sono richiedenti asilo per ragioni diverse. Da alcuni giorni, in 18, stanno facendo lavori di sistemazione e pulizia all’interno dello Stadio Braglia di Modena. Hanno dai 20 ai 30 anni e sono in città da qualche mese. Tinteggiatura, fresatura, la manutenzione ordinaria e straordinaria di cui c’è bisogno.

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC