in:

Dopo un incontro con il sindaco Virginio Merola a Palazzo d’Accursio, la nuova guida della Polizia di Stato in città ha fatto il punto sui prossimi impegni, sulla zona universitaria, sul Parco della Montagnola e sui centri sociali

E’ arrivato a Bologna il nuovo Questore Gianfranco Bernabei, 60 anni nato a Pescara, in Polizia di Stato da 35 anni, e già al lavoro nel suo ufficio in Piazza Galilei. Ha incontrato il nuovo prefetto, Patrizia Impresa con cui ha lavorato a Padova, e il sindaco Virginio Merola raccogliendo informazioni sulla città che “ha alcune criticità”, ha detto incontrando la stampa, ma anche dinamiche che Bernabei ben conosce essendo Bologna una realtà universitaria come Pisa dove ha guidato la questura. Tra i focus quindi Piazza Verdi, ma anche il parco della Montagnola.

Ringraziamenti al precedente questore Ignazio Coccia, contrasto alla criminalità organizzata e massima attenzione all’ordine pubblico. “Permettere a tutti il diritto di manifestare”, ha spiegato Bernabei soffermandosi sui centri sociali, “ma sempre nel rispetto degli altri e della legalità” anche sul versante occupazioni.

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC