in:

E’ atterrato questa mattina con tre quarti d’ora di anticipo il primo volo diretto dalla Cina all’Aeroporto Marconi. A sbarcare 240 turisti cinesi

L’Aeroporto Marconi è la porta d’Europa. Per i 240 protagonisti del primo volo diretto dalla Cina a Bologna, e per tutti quelli che usufruiranno della nuova rotta. Due viaggi a settimana, dagli aeroporti di Taiyuan e quello di Shenyang, vicino Pechino, da dove è arrivato per la prima volta il boeing 767 -300 con i turisti cinesi a bordo. Per loro 15 giorni in giro per l’Europa, un paio spesi a Bologna, da dove ripartiranno dopo aver girato il Vecchio Continente, con la regia del tour operator Phoenix. Un’occasione commerciale formidabile, ma anche un ponte tra culture. Si parte con due voli, la burocrazia cinese per ora non ha concesso di più. Ma la tratta, curata da Blue Panorama e fondamentale per attrarre la popolazione più in movimento sul piano turistico, promette bene


Riproduzione riservata © 2018 TRC