in:

Prenderanno il via da domani le assemblee previste nei quartieri cittadini: una vera e propria operazione trasparenza da parte della giunta

Prenderanno il via da domani le assemblee previste nei quartieri cittadini: una vera e propria operazione trasparenza da parte della giunta comunale che intende così coinvolgere i modenesi sulle scelte future per la città.
La città divisa in rioni, 38 allineati alle sezioni di censimento: si sviluppa così la ricognizione, che abbina dati dimensionali e sociodemografici ad un’analisi degli spazi pubblici e dell’utilizzo che ne viene fatto, che rappresenterà uno strumento fondamentale per le prossime scelte urbanistiche di Modena. Partendo proprio dalla valutazione e selezione delle proposte che giungeranno alla giunta comunale con l’avviso pubblico al futuro piano urbanistico generale.
Priorità sarà data alle proposte di interesse pubblico più in linea con i principi di rigenerazione urbana. Dopo aver chiuso un capitolo ventennale come quello legato alla riqualificazione dell’ex Amcm, nel prossimo consiglio comunale sarà discusso anche il comparto ex Odeon, con la creazione di parcheggi per il centro storico, senza dimenticare il Sant’Agostino, il Venturi, la diagonale, le ex Fonderie… a conferma di come Modena sia una città in movimento.


Riproduzione riservata © 2018 TRC