in:

Una riunione per fare il punto sulla situazione dei richiedenti asilo in provincia di Modena e sul Cpr

Una riunione per fare il punto sulla situazione dei richiedenti asilo in provincia di Modena, nel giorno in cui il ministro degli interni Salvini annuncia un ulteriore stretta sui permessi umanitari. Calano gli arrivi in provincia di Modena, dell’80% rispetto allo scorso anno. Da gennaio infatti non si registrano nuove richieste. Intanto arrivano rinforzi per smaltire le pratiche di richiesta di asilo politico ed entrano in servizio i 250 funzionari ministeriali mandati dall’ex ministro Minniti, una decina quelli arrivati a Bologna.
Modena intanto aspetta la riapertura del Cpr, ancora tanta confusione e nessuna data certa. Intanto si lavora per riqualificare il centro di via La Marmora, chiuso dal 2013.


Riproduzione riservata © 2018 TRC