in:

Il gruppo Granterre-Parmareggio, leader nel mercato del Parmigiano Reggiano, ha chiuso il bilancio 2017 con un fatturato in crescita del 9% e circa 11 milioni di utile netto. I dati sono stati presentati ai soci, questa mattina

Ai soci andranno 4,2 milioni di dividenti e ristorni sui conferimenti. I risultati economici e i progetti futuri del gruppo sono stati presentati all’assemblea dei soci.
Durante l’esercizio 2017 il fatturato consolidato del gruppo Granterre-Parmareggio ha superato i 355 milioni di euro, in crescita di 30 milioni sul 2016 (+9%), dovuto principalmente all’incremento dei prezzi a seguito dei maggiori costi delle materie prime registrati nell’anno. A trainare sono stati i prodotti a marchio Parmareggio grazie al quale il fatturato ha sfiorato i 160 milioni di euro, con un incremento di oltre 15 milioni di euro (+11%) rispetto al 2016. Il prodotto che ha registrato i risultati più brillanti è stato “l’ABC della merenda”. Il fatturato export, realizzato in oltre 50 Paesi, ha superato i 55 milioni di euro, con un incremento di oltre 7 milioni di euro (+15%) e un aumento dei volumi venduti superiore al 7%. Questa crescita è stata in gran parte ottenuta con i prodotti a marchio Parmareggio e Parmissimo, che rappresentano il 55% delle vendite all’estero. Grazie alle nuove assunzioni, l’organico è attualmente a quota 308 unità.


Riproduzione riservata © 2018 TRC