in:

Auto elettriche, tra le meraviglie a disposizione dei partecipanti ci sarà anche un tipo speciale di Tesla, a guida completamente automatizzata

Promette di essere il primo di una lunga serie, secondo il menu consueto: prove su pista con istruttori professionali, non di sicurezza su strada – consolidata abitudine all’Autodromo di Modena – ma di usi e costumi dell’automobile elettrica, divenuta in pochi anni da leggenda metropolitana a solida realtà eppure ancora poco nota al grande pubblico. Guidabile, per un certo numero di partecipanti, al primo Electric Day del circuito di Marzaglia, venerdì 25 maggio.
Tra le meraviglie a disposizione dei partecipanti ci sarà anche un tipo speciale di Tesla, a guida completamente automatizzata – nuova frontiera dell’automotive di cui si ragiona proprio a Modena nell’academy creata presso l’Università. Si potrà provare il brivido di farsi guidare dall’automobile nell’area esterna al circuito, già completamente mappata e georeferenziata per consentire alle vetture a guida automatica di trovare da sole la strada.


Riproduzione riservata © 2018 TRC