in:

Botta e risposta tra Luigi Ciavardini, condannato in via definitiva come esecutore della strage alla stazione di Bologna, e la vicepresidente dell’associazione dei familiari

Incontro-scontro, fuori dall’aula della Corte d’Assise di Bologna in cui si svolge il processo a carico dell’ex Nar Gilberto Cavallini, tra Luigi Ciavardini, condannato in via definitiva come esecutore della strage alla stazione di Bologna, e la vicepresidente dell’associazione dei familiari delle vittime, Anna Pizzirani. Ciavardini, fuori dall’aula in attesa di testimoniare, ha riconosciuto e salutato Pizzirani durante una sospensione dell’udienza, e da li’ e’ nata una discussione tra i due, con l’ex Nar a ribadire la propria innocenza e l’esponente dell’associazione a ricordargli la sentenza definitiva di condanna nei suoi confronti.


Riproduzione riservata © 2018 TRC