in:

La modenese Ixoost ha realizzato due esclusivi sistemi audio ispirati alle auto protagoniste di Cars 3, da oggi nelle sale italiane

“Se lo puoi sognare, lo puoi fare”. C’è più di una analogia fra il mondo delle auto e quello delle favole, tra imprenditori illuminati come Enzo Ferrari e Walt Disney. L’ultimo atto ci porta a Corletto, presso l’azienda agricola Hombre. Proprio qui si producono le esclusive doc station a forma di marmitta di super car made in Modena, grandi protagoniste lunedì sera dell’anteprima italiana, a Milano, del nuovo film Disney-Pixar Cars 3 dal 14 settembre nelle sale di tutta Italia. Poco prima dell’estate la telefonata dove si chiese a Matteo Panini di studiare un progetto per Cars 3, in particolare per Saetta Mc Queen e Jackson Storm, grandi protagonisti della saga automobilistica. per realizzarle iXOOST si è ispirata alle gare NASCAR e alle auto Hot Rod, alle forme dei collettori delle auto americane degli anni 60-70, inglobando gli speaker all’interno delle ruote dei protagonisti del film. Già dal trailer la trama è chiara e ruota attorno alla rivalità fra Saetta e Jackson, nuovo fuoriclasse ipertecnologico che brucia il protagonista e lo costringe a ripensare il suo approccio alle gare, puntando sull’astuzia. Per fare questo si allenerà su vari terreni, spiaggia compresa, innescando un nuovo percorso formativo che culminerà nel suo ritorno in pista. In fondo questa è un po’ la storia anche di Ixoost, che unisce ipertecnologia e tradizione. Piccola curiosità nelle curiosità: in Cars 3 anche un cammeo vocale esclusivo, quello del quattro volte campione del mondo di Formula 1 Sebastian Vettel, dal 2015 al volante della Ferrari.


Riproduzione riservata © 2017 TRC