in:

Per i pendolari dell’area industriale di Pianoro c’è una nuova corsa e un nuovo treno sulla Bologna-Prato

Per i pendolari dell’area industriale di Pianoro c’è una nuova corsa e un nuovo treno sulla Bologna-Prato, uno Stadler ETR 350. Al viaggio inaugurale hanno partecipato anche Maurizio Marchesini, presidente di Marchesini Group e una rappresentanza dei lavoratori dell’azienda che ha sede proprio a Pianoro. L’incremento del servizio sulla linea, concordato tra le Regioni Emilia-Romagna e Toscana e condiviso con Trenitalia, prevede un nuovo treno da Bologna Centrale alle 7,10 che si colloca fra le due attuali partenze dal capoluogo emiliano verso San Benedetto Val di Sambro – confermate alle 6.40 e 7.40 – determinando rafforzamento del servizio in fascia pendolare. Tra le novità anche il prolungamento fino a Prato dell’ultimo regionale della sera, in partenza alle 22.09 e prima limitato a San Benedetto Val di Sambro.

I nuovi treni Stadler ETR 350 sono due, uno sulla Bologna Prato e l’altro sulla Bologna-Verona, conferiti dalla Regione Emilia Romagna a Trenitalia. “Si tratta di un nuovo importante passo avanti per incrementare l’offerta di trasporto pubblico nel Bolognese – ha sottolineato l’assessore Donini – con un’attenzione particolare alle esigenze che ci erano state trasmesse da parte dei lavoratori e degli imprenditori dell’area di Pianoro. Questa Regione è impegnata in uno sforzo senza uguali nel rinnovare e potenziare il trasporto su ferro per dare ai cittadini, con particolare riguardo a chi si sposta ogni giorno per motivi di lavoro e di studio, un servizio sempre più di qualità e competitivo” .


Riproduzione riservata © 2017 TRC