in:

375 automobilisti ogni giorno schiacciano un po’ troppo l’acceleratore e vengono beccati dai due velox

375 automobilisti ogni giorno schiacciano un po’ troppo l’acceleratore e vengono beccati dai due velox sistemati in viale Panzacchi e via Stalingrado. E ogni giorno le casse di Palazzo d’Accursio incassano 31.500 euro, al netto dello sconto del 30% se la multa viene pagata entro cinque giorni. Allargando lo sguardo agli ultimi mesi – e in particolare dal 28 novembre scorso all’11 di luglio – le sanzioni sono state più di 84 mila, per un corrispettivo in euro di oltre 7 milioni di euro. Il più insidioso è il varco di via Stalingrado: 60 mila le multe arrivate agli automobilisti che hanno superato i 50 km orari. A dicembre 2016 i verbali sono stati 15 mila, a marzo di quest’anno 11.500. Più difficile non accorgersi di essere “spiati” dall’autovelox su via Panzacchi, dove in otto mesi i verbali sono stati 25 mila, di cui 4.500 in dicembre. Multe arrivate il più delle volte per una manciata di km di troppo: i due terzi degli automobilisti è andato oltre il limite di 10 km orari, e ha dovuto pagare 41 euro. Le restanti sanzioni riguardano sforamenti più corposi: da 11 a 40 km in più, con una multa che sale a 169 euro. Rari, fortunatamente, i casi di automobilisti che hanno preso il viale o via Stalingrado per una pista da corsa, spingendo il pedale a 90 o 110 km orari e dovendo poi pagare 532 euro, o – andando oltre – anche 828


Riproduzione riservata © 2017 TRC