in:

Sono stati celebrati questa mattina i funerali dell’arcivescovo emerito Carlo Caffarra, scomparsi mercoledì a 79 anni. Gremita la Cattedrale di San Pietro

L’abbraccio dei fedeli, l’ultimo saluto all’arcivescovo emerito Carlo Caffarra, scomparso mercoledì 1 79 anni. Al termine delle esequie, officiate nella Cattedrale di San Pietro da monsignor Matteo Maria Zuppi, il feretro è stato portato lungo la navata per l’abbraccio dei bolognesi. C’è chi ha portato fiori, chi pronunciato una preghiera. I funerali sono iniziati alle 11 in una Cattedrale gremita: presenti le massime autorità, i vescovi della regione e anche la guida della chiesa di Genova ed ex presidente della Cei Angelo Bagnasco. In prima fila i familiari di Caffarra. “Tutti lo ricordiamo come un uomo affettuoso, sensibile, sincero – ha detto Zuppi durante l’omelia – come mi disse parlando di lui Papa Francesco, con i tratti della timidezza”. Il feretro sarà sepolto nella cripta della Cattedrale.


Riproduzione riservata © 2017 TRC