in:

30 profughi, richiedenti asilo, sono impegnati in questi giorni in lavori di riqualificazione degli istituti scolastici del Comprensivo 2

30 profughi, richiedenti asilo, sono impegnati in questi giorni in lavori di riqualificazione degli istituti scolastici del Comprensivo 2 ( Calvino, Galilei e San Geminiano) di Modena, insieme a genitori e personale scolastico. Un lavoro che li impiegherà complessivamente 10 giorni: ri-tinteggiano e risistemano le aule scolastiche. L’iniziativa rientra nell’accordo di volontariato che vede coinvolti: amministrazione comunale, terzo settore, Prefettura e Diocesi.
Un modo concreto per mettere in pratica i valori di accoglienza, integrazione e appartenenza di cui si parla tanto anche nelle scuole. Per gli stranieri è un’occasione di fare esperienze utili e avviare un percorso di integrazione.


Riproduzione riservata © 2017 TRC