in:

Gli aspiranti medici questa mattina si sono dati appuntamenti nei padiglioni della fiera: il percorso iniziato oggi si concluderà con l’iscrizione solo per uno su nove.

60 domande, 100 minuti a disposizione: dentro o fuori. Tra i numeri del test di Medicina, valido per l’accesso alla Facoltà di Medicina e Chirurgia, questi sono di sicuro i più temuti. Il risultato sarà una scrematura senza appello che salverà solo un candidato su nove: gli iscritti sono infatti 3161 per 355 posti. Qui nei padiglioni di Bologna Fiere la partita è iniziata presto e dalle 8.00 di questa mattina il popolo dei 3mila ha affollato il piazzale che separa l’ingresso della fiera dalla sede della Regione. Tra chi inganna l’attesa chiacchierando e chi invece ne approfitta fino all’ultimo per ripassare, la tensione è alta per tutti. Come ogni anno il test d’ingresso rappresenta una sorta di battesimo del fuoco per migliaia di studenti che dopo l’estate della maturità si preparano alla prima grande sfida lungo il cammino del lavoro: l’accesso all’Università, un rito di passaggio vissuto intensamente anche dai tanti genitori che questa mattina si sono spinti fino alla scala antincendio per seguire da lontano i propri ragazzi.


Riproduzione riservata © 2017 TRC