in:

A Carpi è arrivato anche il segretario nazionale di Rifondazione Comunista, Maurizio Acerbo, che ha chiesto di sciogliere i movimenti neofascisti

Carpi di nuovo al centro del confronto sull’accoglienza dei richiedenti asilo e le politiche da mettere in campo per la gestione dei flussi migratori e il riconoscimento della cittadinanza ai figli di stranieri nati in Italia. Detto così potrebbe apparire un confronto nel merito e costruttivo e, invece, anche venerdì sera, la Città dei Pio è stata paralizzata dalla doppia manifestazione di Forza Nuova e degli antifascisti antagonisti, con la polizia in mezzo per evitare che i due gruppi entrassero in contatto. Posizione estreme quelle di Forza Nuova che per la sua campagna anti-immigrati ha riesumato anche un manifesto razzista del 1944. Per questo per chiedere lo scioglimento di tutti i movimenti neofascisti, Rifondazione Comunista ha scelto Carpi, dove ieri pomeriggio è arrivato il segretario nazionale Maurizio Acerbo…Dura attacco alla destra estrema, ma nessuna apertura al Pd, anzi, il segretario nazionale di Rifondazione Comunista, ha escluso ogni possibile apertura in chiave elettorale…

 


Riproduzione riservata © 2017 TRC