in:

Sono in aumento i passeggeri degli autobus di Seta. Ma in aumento anche i casi di chi per eludere i controlli fornisce false generalità

Nel primo semestre del 2017 sui mezzi Seta del trasporto pubblico tra Modena, Reggio Emilia e Piacenza si è registrato un aumento di passeggeri (quasi 500 mila) e di abbonamenti venduti (+ 9%) rispetto allo stesso periodo del 2016. Si conferma dunque un trend di crescita nell’uso di mezzi pubblici e da venerdì 1 settembre sarà disponibile il nuovo abbonamento promozionale urbano bimestrale a 60 euro. Ma in crescita, anche se non proprio un fenomeno dilagante, pure quello delle false generalità: cioè passeggeri che quando ricevono una multa per la mancanza del biglietto forniscono appunto false generalità magari indicando nomi reali, di altre persone. E allora può verificarsi anche un caso come quello di un ragazzo 25enne che ha ricevuto una ventina di multe, proprio per non teoricamente esibito il biglietto per un valore complessivo di 4500 Euro senza però essere mai salito su quegli autobus.

 


Riproduzione riservata © 2017 TRC