in:

Si sono svegliati con l’acqua che aveva inondato i cortili delle loro abitazioni i residenti di via Agnini

Si sono svegliati con l’acqua che aveva inondato i cortili delle loro abitazioni i residenti di via Agnini a Modena, a causa della rottura di una condotta della rete idrica che si è verificata in via De Taraschi, nella zona tra via Giardini e viale Amendola. L’acqua ha cominciato ad uscire copiosa intorno alle 7, la pressione ha spaccato l’asfalto e in pochi secondi tutta la zona è stata allagata. Un piccolo torrente che da via de Taraschi, strada leggermente in discesa è confluita su via Agnini. Sono stati i residenti a dare l’allarme.
L’urgenza è stata quella di fermare l’allagamento il prima possibile e i i tecnici di Hera con l’aiuto della polizia municipale sono riusciti ad chiudere le paratie della rete. Poi è stata individuata la falla ed è cominciato l’intervento di riparazione. Interrotta anche l’erogazione per una cinquantina di utenze. Intorno alle 9 la situazione è tornata sotto controllo. Anche le abitazioni interessate non hanno subito danni ma le polemiche tra i residenti non mancano, soprattutto per la tempistica nell’intervento e per la mancata manutenzione.


Riproduzione riservata © 2017 TRC