in:

Il Kom non c’era ma ha rivolto un saluto ai suoi fan con quello che ormai è il mezzo di comunicazione ufficiale del suo popolo: il clippino

Piovono clippini dall’Appennino, un’onda anomala di traffico dati che da Zocca arriva a Modena, Modena Park. Il terzo raduno nazionale della Combriccola del Blasco è stato affollato, chiassoso, elettrico: non poteva essere altrimenti dopo il trionfo del primo luglio. E accanto a big del calibro di Andrea Braido, anche lui sul palco del Parco Ferrari due mesi fa; accanto alle tribute band e ai tanti appassionati giunti in massa; c’erano anche le fotografie esposte presso il teatro comunale con le quali la Combriccola ha ripercorso quarant’anni di carriera di Vasco Rossi, fra canzoni, palchi, ricordi e una grande mangiata, come impone la tradizione. Le novità principali sono state il contest per i tatuaggi e lo spazio riservato al Karaoke; tutto documentato all’istante a colpi di smartphone, come impongono riti ben più recenti. Un piccolo Modena Park, ma soprattutto una grande festa.

 


Riproduzione riservata © 2017 TRC