in:

Il nuovo anticiclone, Polifemo, porterà con sé temperature che arriveranno a 35 – 36 gradi

Il grande caldo non demorde e si prepara a stringere nuovamente l’Italia nella sua morsa questa volta nel nome di Polifemo. A far ricredere chi rientrando dalle vacanze già era pronto a godersi l’ultimo scorcio d’estate con temperature gradevoli sarà infatti l’azione del nuovo anticiclone ispirato al feroce ciclope monocolo della mitologia che spingerà sull’Italia l’aria calda del deserto del Sahara. Secondo gli esperti l’ Emilia Romagna, la regione sarà una delle regioni in cui l’innalzamento delle temperature si farà sentire di più, con massime tendenzialmente al di sopra della media, anche se comunque al di sotto dei 40 gradi. La colonnina di mercurio, secondo i bollettini dell’Arpa Emilia Romagna potrebbe iniziare a salire già da domani, con massime di 33 gradi che arriveranno anche ai 35 – 36 nel corso del fine settimana, in particolare a Bologna e Modena. Tra venerdì e lunedì potrebbero intensificarsi i passaggi nuvolosi per effetto dell’arrivo sull’Italia di correnti sud – occidentali, ma non saranno accompagnate da significative precipitazioni. Dunque, anche la pioggia si farà attendere e per iniziare a respirare il fresco che lascia presagire l’arrivo dell’autunno bisognerà attendere ancora un po’, almeno fino al termine di questa lunga e rovente estate.


Riproduzione riservata © 2017 TRC