in:

Un’opera realizzata dall’amministrazione comunale e che fa parte di un progetto più ampio di street art

Le strisce pedonali 3D sono una delle attrattive dell’estate di Molinella, in realtà, le stesse fanno parte di un progetto più ampio di street art che sta portando avanti l’amministrazione comunale in primis il sindaco Dario Mantovani che assicura “le strisce pedonali sono quelle previste dal codice della strada: cinquanta centimetri per due metri e mezzo”. Difatti chi percorre via Marconi vede le strisce praticamente normali, solo in un punto di fuga prospettico preciso, le strisce si vedono in rilievo. A realizzare le vere opere d’arte è Giulia Pasa Frascari che oltre al murales in Via Marconi ha dipinto le pareti di altri edifici del comune e alcuni anche nelle frazioni.

 


Riproduzione riservata © 2017 TRC