in:

“Preghiamo – ha detto il Presidente della “Casa della saggezza” – per i famigliari delle vittime”

Hanno pregato non appena hanno saputo di Barcellona, dell’ultimo barbaro attentato rivendicato dall’Isis. Si sono raccolti in preghiera nella moschea di Via Portogallo e in Via delle Suore per le quattordici vittime della Rambla. “La sacralità della vita è indiscutibile, essa appartiene a Dio e non è concesso a nessuno di toglierla” ha spiegato il responsabile della Casa della Saggezza che come in altre occasioni vuole prendere tutte le dovute distanze da un integralismo, quello islamico dell’Isis, che nulla a che fare con il nostro modo – spiega – di onorare il Corano.


Riproduzione riservata © 2017 TRC