in:

Dopo la rete elettrica, alle scuole Carducci si rifà il look anche la palestra: ne sorgerà una nuova, assieme a un teatro da 250 posti

Un intervento da 180mila euro volge al termine per l’efficientamento della rete elettrica, mentre un altro è ai cancelli di partenza: alle scuole medie Carducci di Modena si rifanno la palestra e l’auditorium, attualmente non utilizzato. I lavori nell’area di circa 1.400 metri quadri verranno illustrati in tutti i dettagli a insegnanti e genitori del Comprensivo 5 in un incontro pubblico previsto ai primi di settembre. L’obiettivo è di realizzare un teatro da 250 posti utilizzabile per gli eventi pubblici e disponibile per le attività didattiche, ad un costo di 750mila euro per il primo stralcio che prevede la demolizione e la completa ricostruzione del prefabbricato adiacente la scuola. Il secondo stralcio, il cui progetto verrà approvato entro settembre al costo di due milioni di euro provenienti dalla Regione, porterà alla nascita del teatro: i lavori prenderanno il via a febbraio 2018 e dovrebbero rendere il teatro fruibile per l’inizio del successivo anno scolastico a settembre 2019. Il palcoscenico misurerà 11 metri in larghezza e 7,5 in profondità: durante i lavori si approfitterà anche per costruire nuovi laboratori e altre aree destinate alla didattica, oltre al rifacimento della pavimentazione esterna. Nel periodo dei lavori, che renderà indisponibile l’attuale palestra, le attività di educazione fisica verranno trasferite in un’altra struttura della zona, con trasporto e altri costi interamente a carico del Comune.


Riproduzione riservata © 2017 TRC