in:

Il Comune di Modena è entrato in azione per ridurre la vegetazione, troppo rigogliosa per via del caldo intenso.

Il caldo ha fatto bene alle alghe del canale Naviglio, talmente bene che le alghe hanno prosperato fino a richiedere un intervento straordinario. Poco meno di 50mila euro è costato l’intervento urgente su tre chilometri e mezzo del corso d’acqua per evitare futuri problemi di capienza in caso di piogge intense, oltre a scongiurare la proliferazione di una specie ben più fastidiosa: i moscerini chironòmidi, che gradiscono deporre le uova sul pelo dell’acqua. I lavori hanno interessato il tratto tra il ponte Bertola di Albareto e il Ponte di via Munarola, in attesa di un nuovo intervento a settembre quando il livello dell’acqua sarà un po’ più alto, rendendo il Naviglio navigabile e consentendo alla motobarca del Comune di entrare in azione.


Riproduzione riservata © 2017 TRC