in:

Sicurezza, l’assessore comunale Riccardo Malagoli dichiara che i controlli proseguono nonostante a Bologna ci siano poche persone

Sicurezza, l’assessore comunale Riccardo Malagoli dichiara che i controlli proseguono nonostante a Bologna ci siano poche persone. Il pensiero poi è alla visita del Papa il prossimo 1 ottobre. “La città si spopola e questo fa emergere alcune criticità legate sopratutto alla microcriminalità, ma i controlli non mancano per tenere monitorata la situazione”: l’assessore alla sicurezza e polizia municipale del comune di Bologna, si sofferma in particolare sull’ultima operazione fatta dalla polizia municipale di Bologna: “Solo ieri il sequestro di giochi contraffatti”.
Poi c’è la visita del Papa a Bologna il prossimo 1 ottobre: la macchina per garantire la massima sicurezza al Pontefice è già partita. Ci sono stati diversi incontri spiega l’assessore che prosegue: “sarà un momento impegnativo per la città, ma anche molto atteso”. In città Bergoglio visiterà l’Hub di via Mattei, incontrerà gli studenti universitari al San Domenico, saluterà i fedeli in piazza maggiore e parteciperà alla messa allo stadio dall’Ara.


Riproduzione riservata © 2017 TRC