in:

Il ristorante-pizzeria etica nato dalla collaborazione fra il Comitato Iolotto e il circolo Arci la Fattoria. In tavola, i prodotti delle terre confiscate alle mafie

Non solo i prodotti delle terre confiscate alla criminalità organizzata, ma anche quelli di tutte le realtà che nella periferie d’Italia sono riuscite a creare presidi di legalità e diritti, hanno una nuova casa nel ristorante pizzeria etica Masaniello che sarà inaugurata domani al circolo Arci La Fattoria nel cuore del Pilastro. Dagli ingredienti, alle bevande, dagli arredi
alle stoviglie, ogni dettaglio del ristorante che prosegue sulla strada già tracciata dall’ominima pizzeria etica di Via San Donato, racconta le storie di resistenza di imprenditori e cooperative che si oppongono alle mafie, di chi quotidianamente combatte in prima linea. Ma qui da martedì, quando Masaniello sarà aperto al pubblico, ognuno potrà fare la propria parte, semplicemente sedendosi a tavola. Un progetto socialgastronimo, nato grazie alla collaborazione fra il Comitato Iolotto e il Circolo Arci la Fattoria


Riproduzione riservata © 2019 TRC