in:

Oggi a intervenire è la Lega per la difesa ecologica che contesta la decisione della Regione di sospendere, nel mese di dicembre

Smog e inquinamento atmosferico: sono temi di cui discute spesso la politica e non solo. Oggi a intervenire è la Lega per la difesa ecologica che contesta la decisione della Regione di sospendere, nel mese di dicembre, la manovra antismog. Proprio nel mese in cui si registrano ripetuti e preoccupanti superamenti delle Pm10. Quindi una considerazione: “Il tanto e discusso consumismo natalizio ha dunque messo in secondo piano le disposizioni relative alla tutela della salute, che è un diritto garantito dalla Costituzione” – sottolinea l’associazione ambientalista, che conclude: “Gli inquinanti atmosferici non sono pericolosi solo il giovedì o dopo il 6 di gennaio, è ora di adeguarsi e di privilegiare ambiente e salute”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC